Bond-Rite® REMOTE EP

/Bond-Rite® REMOTE EP
Richiedi informazioni qui

Pinza di messa a terra ad alimentazione esterna

Bond-Rite REMOTE EP

Per le applicazioni di processo che richiedono una messa a terra per oltre 6 ore al giorno, Bond-Rite® REMOTE EP (EP = Externally Powered, alimentato esternamente) utilizza un’alimentazione di rete di 230 V CA o 115 V CA per alimentare il circuito di monitoraggio di un massimo di dieci stazioni di indicazione.

L’alimentazione esterna può essere ubicata sia in aree pericolose (Zona 2/22 – Div.2) sia in aree non pericolose. Le stazioni di indicazione possono essere montate in aree zonate EX/HAZLOC (Zona 0 / Div.1) o inferiori.

Se utilizzato in combinazione con l’alimentatore universale certificato di Newson Gale, fino a 10 stazioni d’indicazione Bond-Rite REMOTE possono essere alimentate simultaneamente. Questo consente agli utenti di monitorare attivamente fino a 10 attrezzature di cantiere (fusti, per esempio) a rischio di carica elettrostatica.

Un ulteriore vantaggio di questa configurazione è che l’alimentatore esterno può essere installato all’interno della zona pericolosa.

Download

Desideri ulteriori informazioni?

Vantaggi

  • LED ad alta visibilità
    alloggiato nell’involucro e montato a parete, che comunica all’operatore che un collegamento a bassa resistenza è stato stabilito con le apparecchiature potenzialmente cariche.

  • Punte al carburo di tungsteno
    che penetrano anche nella ruggine, nei depositi di materiale sul prodotto o le vernici di rivestimento dei fusti, assicurando un collegamento equipotenziale corretto.

  • Pinze a 2 conduttori in acciaio inox
    progettate per l’uso in ambienti di processo chimici e industriali gravosi.

  • Quick Connect
    offre al personale la possibilità di rimuovere la pinza dalle aree classificate/zone per la sostituzione della batteria.

  • Monitoraggio della resistenza del circuito di 10 ohm
    conforme alle prassi internazionali raccomandate*.

    *IEC 60079-32, “Atmosfere esplosive: pericoli elettrostatici, linee guida”.

    *NFPA 77, “Prassi raccomandate per l’elettricità statica”.

  • Il perno di stivaggio montato sulla stazione di indicazione consente agli operatori di riporre la pinza al termine delle operazioni.

Opzioni di sistema

  • Opzioni Bond-Rite REMOTE EP

    • Tester di resistenza universale.
    • Unità alimentata a batteria.
    • Stazione di indicazione in acciaio inox per ambienti igienici o corrosivi.
    • Pinza X90-IP per l’uso con fusti e grandi contenitori.
    • Pinza X45-IP per l’uso con fusti e contenitori più piccoli.
    • Cavo a spirale retrattile protetto con Hytrel di 3 m, 5 m e 10 m.

Certificazione/Dati tecnici

  • Protezione ingresso

    IP 65

  • Campo temperatura di esercizio

    -40°C a +60°C

  • Alimentazione elettrica

    220 – 240 V CA o 110 – 120 V CA a 50 – 60 Hz
    Certificato per Zona 2/ 21/ 22 e superiori.